Un finlandese alla corte dei Medici

La mostra, che apre le celebrazioni in Italia del centenario dell?indipendenza della Finlandia, ha il patrocinio dell?Ambasciata di Finlandia a Roma, del Consolato di Finlandia a Firenze e della Città Metropolitana di Firenze. ?Un finlandese alla corte dei Medici? è il primo evento espositivo della mostra itinerante "Markku Piri vetro e dipinti", che dopo Firenze, sarà ospitata a Roma, nel Museo Carlo Bilotti, Aranciera di Villa Borghese, e quindi a Venezia, nel Museo del Vetro di Murano. Markku Piri, nato nel 1955, designer, scenografo, pittore, poliedrico e prolifico artista finlandese ha realizzato, su invito, numerose mostre personali in gallerie e musei, sia in Finlandia che all?estero.

La mostra presenta 90 opere, creazioni artistiche in vetro, comprese installazioni di grandi dimensioni realizzate da Markku Piri con i più rinomati maestri artigiani di Murano e con gli artisti della cooperativa finlandese Lasismi; 15 opere, serigrafie e dipinti raffiguranti temi sulla natura e l?architettura; tessuti stampati, in cotone e lino, disegnati in occasione del centenario dell?indipendenza della Finlandia, i cui soggetti rimandano a immagini finlandesi.

L'idea portante della mostra è la creazione di un dialogo fra le sculture di vetro tridimensionali e le opere d'arte bidimensionali, serigrafie, dipinti e tessuti, come nel caso della serigrafia di Markku Piri della serie Shadow Dances che dialoga con l'opera di vetro Raggi del Sole realizzata a Murano dal maestro Simone Cenedese. Anche gli spazi delle tre sedi espositive hanno ispirato le creazioni di Piri, e con esse si coniugano perfettamente. Con questo spirito a Palazzo Medici Riccardi, nella Sala Fabiani, Markku Piri ha ideato un?installazione in onore di Michelangelo, che verrà collocata sulla scalinata di marmo di qualità michelangiolesca.